Solo il meglio dei nostri progetti, nuovi prodotti, eventi ed esclusive collaborazioni. Iscriviti alla newsletter

News

L’importanza della luce: Romboo

04.2021

L’importanza della luce: Romboo

Pensateci: è la luce a darci tutto. Colori, calore, vita. Profondità delle cose, delle prospettive, tridimensionalità prospettica. Forse non può stravolgere la realtà, ma di certo può valorizzare in pieno ciò su cui si posa.

Per fare questo, però, le va data l’occasione di potersi esprimere: esattamente come la pietra, la luce deve essere trattata nel modo giusto. Non a caso si dice “vedere tutto con un’altra luce” ed è quello che noi vogliamo fare con le nostre creazioni.

Vediamo dunque che cos’è Romboo e come utilizzare la luce nel migliore dei modi per esaltare al massimo le sue peculiari geometrie.

Affinché possa mostrare in pieno la sua bellezza, Romboo deve essere posta sotto i giusti riflettori

Sostenibilità e geometria: Romboo

Qualsiasi azienda dovrebbe sentire oggigiorno la responsabilità etica di immettere sul mercato creazioni che non siano solo appaganti da un punto di vista estetico, non solo efficienti da un punto di vista funzionale, ma anche pienamente rispettose dell’ambiente. L’inquinamento e il cambiamento climatico sono problemi enormi che non possiamo più ignorare, ma che anzi dobbiamo affrontare come nemico principale per permettere alla nostra casa verde di rimanere sana e ospitale.

Romboo è una nostra creazione che si pone in prima linea per la difesa di questi ideali, prevede che non esistano scarti in una produzione aziendale e che la bellezza può essere 100% verde. La sua nascita è una storia all’interno della storia, perché proviene da un altro nostro grande nome, Bamboo. Vedendo la grande quantità di scarti di produzione gravare sulla quantità complessiva di pietra necessaria, ci siamo chiesti se vi era un qualche modo per dare nuova vita a quel materiale inizialmente scartato. Siamo così riusciti a partorire qualcosa di completamente inedito, delle piastrelle che non guardavano più alle geometrie lineari e potenzialmente infinite di Bamboo, bensì a losanga, un pattern esagonale che, a contatto con la luce, sprigiona degli straordinari e memorabili effetti visivi.

Una soluzione che ha subito stuzzicato la fantasia di addetti del settore, architetti e creativi: ad esempio, quando al designer Juan Marchante è stato chiesto di re-immaginare l’Edificio Sota, incredibile esemplare di architettura d’inizio Novecento che ha richiesto recentemente un’operazione di ristrutturazione importante, egli ha pensato di inserire Romboo e altre creazioni Salvatori nel design interno, dando una nuova magnificenza all’edificio spagnolo.

La luce secondo Romboo

Non esiste una luce sola e, a complicare apparentemente le cose, non esiste una luce giusta a prescindere. Uno spaccato di realtà può essere valorizzato o penalizzato a seconda di come si posiziona l’illuminazione; una luce può essere giusta per una determinata realtà, ma sbagliata (o quantomeno scarsamente ideale) per un’altra. Una progettazione ben ponderata non può quindi prescindere da questo fattore: sebbene tutti ugualmente magnifici, i nostri prodotti hanno nella propria identità lavorazioni e geometrie proprie. Basti pensare quanto sostanziale sia la differenza visiva di Romboo rispetto alla sua creazione “madre” Bamboo. Come permettere dunque agli esagoni di Romboo di creare una simbiosi esplosiva con il raggio luminoso? È bene considerare due possibili scenari: il primo, quello ideale, prevede l’uso di fonti luminose regolabili. Se avete questa possibilità, assicuratevi di posizionare la luce a circa 60 centimetri dalla superficie Romboo. Se invece non avete questa possibilità e lo scenario impone una fonte luminosa fissa, è nostro suggerimento la distanza dalla superficie sia più vicina, a una distanza che non vada oltre i 30 cm.

Abbiamo visto come Romboo sia una creatura molto importante all’interno della famiglia Salvatori e della sua filosofia che abbraccia l’eco-sostenibilità e abbiamo visto come una giusta luce renda giustizia alla creazione che “bacia”. Se sei interessato ad avere ulteriori informazioni a riguardo o se hai la curiosità di esplorare ulteriormente i prodotti Salvatori, contattaci e ti daremo tutte le risposte che cerchi.