Solo il meglio dei nostri progetti, nuovi prodotti, eventi ed esclusive collaborazioni. Iscriviti alla newsletter

News

Il Grigio Versilia e le sue straordinarie particolarità

02.2021

Le straordinarie particolarità della pietra naturale Grigio Versilia

Chi lo conosce concorderà, il Grigio Versilia è una pietra particolarissima, piena di occlusioni ed intrusioni bianche che ne esaltano la bellezza austera e lo contraddistinguono. Ma cos’è di preciso questo tipo di pietra? E come mai è così ricercata? Vediamo quindi insieme cosa si intende per Grigio Versilia, da quanto tempo utilizziamo questa pietra e, soprattutto, come mai sono proprio le sue cosiddette imperfezioni a renderla così ricercata. Curiosi? Non perdiamo tempo, iniziamo!

Permettici di introdurti al Grigio Versilia, il volto frizzante del Grigio

Il Grigio Versilia: cos’è

Il Grigio Versilia è una pietra che rientra nella famiglia dei marmi e come tale composta prevalentemente da carbonato di calcio. È un materiale resistente che può sopportare sia carichi elevati che temperature estreme ed essendo così versatile può essere tranquillamente utilizzato sia per pavimenti che rivestimenti, siano questi interni o esterni all’abitazione.

Il suo livello di porosità inoltre è molto basso il che gli permette di avere un basso coefficiente di assorbimento anche se, essendo comunque di base una pietra calcarea, rimane sensibile agli acidi (es. Limone).

Accenni storici

Il Grigio Versilia, così come tutte le pietre appartenenti alla famiglia del marmo, è stato ampiamente utilizzato fin dai tempi antichi sia per quanto riguarda le sculture che per progetti architettonici.

Fin dalla notte dei tempi il marmo non ha mai smesso di attrarre ed incantare chiunque posasse su di lui il proprio sguardo.

Ammalia a tal punto che ogni volta riesce ad essere utilizzato per un diverso scopo, sia quello edilizio, quello artistico oppure quello dell’arredamento, campo in cui il marmo ha visto negli ultimi anni una rinascita, un rinnovato splendore, dimostrando come le sue sfumature e venature conferiscano quell’alone di mistero e bellezza senza tempo in grado di mantenere sempre un ruolo di primo piano.

Perché sono proprio le imperfezioni a renderlo unico

Come introdotto ad inizio articolo, il Grigio Versilia è una pietra che rientra nella famiglia dei marmi. Forse alcuni di voi già lo sapranno, ma questo tipo di pietre si formano attraverso un processo metamorfico che provoca una ricristallizzazione del carbonato di calcio di cui le rocce sedimentarie (come calcare e dolomia) sono formate creando così un pattern di cristalli di calcite o di dolomite ogni volta diverso.

In questo processo metamorfico un ruolo fondamentale lo giocano la temperatura e la pressione, la cui azione combinata porta all’occlusione delle strutture e distrugge qualsiasi stratificazione o altra struttura sedimentaria che fosse presente nella roccia prima che tutto cominciasse.

Dal momento che il pattern di cristalli che si crea è ogni volta diverso, questa pietra ha diverse varietà di colori che si estendono dal grigio al blu ceruleo con più o meno grandi parti di bianco (più o meno chiare).

Il colore del Grigio Versilia, come quello di qualsiasi altro marmo, dipende dalla presenza delle impurità minerali all’interno della struttura sedimentaria della roccia originaria. Proprio in base alle specifiche impurità di quella pietra si creerà un mosaico di venature dal colore ogni volta diverso e proprio in base a quelle stesse venature viene anche classificata la qualità del prodotto.

Il Grigio Versilia è una pietra naturale e come tale subisce tutte le evoluzioni ed i processi della terra che da milioni di anni continua a trasformarla senza sosta. Le venature e l’intensità delle stesse sono proprio il segno di questa millenaria attività e portano quindi con sé il misterioso fascino di questo pianeta.

Che aspetti, scopri le nostre textures e prodotti in Grigio Versilia oppure contattaci per realizzare insieme la soluzione su misura per te!