Solo il meglio dei nostri progetti, nuovi prodotti, eventi ed esclusive collaborazioni. Iscriviti alla newsletter

News

Il cantiere perfetto: dalla pulizia dell’area di cantiere e degli spazi condominiali si capisce la qualità dell’impresa

02.2021

Il mondo del cantiere è un mondo a sé, dove ogni giorno si incontrano soggetti dalle più disparate professionalità per svolgere le più svariate mansioni e dove ogni giorno questi hanno la necessità di cooperare e collaborare efficacemente, se vogliono che il cantiere stesso possa operare e concludersi nel modo più efficiente possibile.

Mantenere gli spazi di lavoro puliti è il modo migliore per promuovere il tuo business

Sono molte le attività che caratterizzano la vita di un cantiere; si va dalla movimentazione e controllo delle casse ai lavori più specializzati ed eseguiti attraverso specifici attrezzi (come le smerigliatrici angolari) di taglio, levigatura e lucidatura dei materiali. Non solo, nei cantieri ultimamente spesso si sviluppano anche attività di ristrutturazione e demolizione di spazi ed edifici (privati o pubblici) già esistenti. Va da sé che, a fronte della grande mole di attività effettuate ogni giorno in questi luoghi, vi sia una altrettanto grande quantità di scarti e di materiali prodotti che, secondo la legge, vanno poi opportunamente smaltiti e differenziati, trasportandoli alle idonee discariche. La gestione e la pulizia degli spazi di un cantiere è quindi cosa di fondamentale importanza anche se, purtroppo, in molti casi non viene considerata tale.

Tenere un cantiere e i suoi spazi condominiali sempre puliti e ordinati è sinonimo di attenzione e professionalità da parte dell’azienda che ha preso in carico il progetto che, così facendo, trasmette con vigore la sua forza e fa del proprio lavoro un esempio di efficienza e di buona reputazione (soprattutto nel caso in cui si stia lavorando in uno spazio commerciale e o privato).

La nostra azienda è da anni ormai impegnata nel rispetto e nella sensibilizzazione di questi specifici aspetti ma purtroppo non tutti sono a conoscenza di tali necessità o, ancora più spesso, non hanno la sensibilità necessaria per porvi la giusta attenzione compromettendo così, di fatto, l’intera attività edile ed andando a creare disagi a tutti gli operatori coinvolti. Troppo spesso infatti si trovano cantieri sporchi, mal tenuti e disorganizzati, cosa che non fa altro che abbassare la reputazione del settore nel suo complesso, comportando non pochi problemi a tutte quelle aziende che, a differenza di molte altre, svolgono il proprio lavoro con diligenza e dedizione.

Come nella vita quotidiana e in molti altri settori, anche l’edilizia subisce cambiamenti con l’andare del tempo e con il cambiamento degli usi e costumi, ed oggi più che mai, a fronte di tutte le problematiche ambientali che minacciano la nostra esistenza su questo pianeta, tenere un cantiere pulito e senza sprechi è per noi un nostro obbligo inderogabile. Avere cantiere pulito significa lavorare in migliori condizioni, cosa che comporta inevitabilmente non solo un rendimento migliore e ma anche una tempistica minore, evitando ogni eventuale danneggiamento e permettendo a tutti gli attori di muoversi in sicurezza.

 

Immagini realizzate prima dell’11 Marzo 2020