Solo il meglio dei nostri progetti, nuovi prodotti, eventi ed esclusive collaborazioni. Iscriviti alla newsletter

News

La bellezza dell’imperfezione: la Pietra d’Avola

02.2021

La bellezza dell’imperfezione: le caratteristiche della Pietra d’Avola

Poggiare i propri piedi sulla pietra ha sempre avuto un fascino incredibile: la sua origine naturale e le pregiate uniche striature che la contraddistinguono, rendono questo materiale inestimabile.

Tra le pietre naturali spicca grazie alle sue inconfondibili note cioccolato la Pietra d’Avola, un nome che rappresenta un omaggio alla tradizione artigianale della Sicilia.

Ma cosa si intende quando si parla di pietra? E quali sono le caratteristiche che rendono questo materiale così unico?

Scopriamo insieme cos’è la pietra naturale e quali sono le proprietà della pregiata Pietra d’Avola che la rendono perfetta per ogni utilizzo, dai pavimenti alla realizzazione di oggetti di design.

 

 

Le profonde note cioccolato e l'estrema durevolezza rendono la Pietra d'Avola una pietra naturale unica ed elegante.

La differenza tra marmo e pietra

Il marmo e la pietra sono entrambi dei pregiati materiali, che condividono un’origine naturale e un’estrema durevolezza.

Non è un caso infatti che entrambi siano stati scelti, sin dai tempi più antichi, per edificare e adornare molte tra le costruzioni più famose: a partire dalla Piramide di Cheope, passando per il nostrano Pantheon, fino ad arrivare al più recente Taj Mahal, molti sono i monumenti che tutt’oggi resistono indomiti al tempo che scorre.

Nonostante queste caratteristiche comuni, un primo aspetto che differenzia questi due materiali è la loro origine. Una pietra come la Pietra d’Avola, di origine calcarea, si forma tramite la sedimentazione nel tempo di strati, prevalentemente di origine organica.

Il marmo, invece, è una roccia metamorfica: ciò significa che a causa di stimoli esterni, come una forte pressione o delle temperature elevate, la roccia calcarea originale modifica la sua specifica composizione chimica.

Oltre a una differenza dovuta al loro processo di formazione, c’è un’altra caratteristica fondamentale che ha sempre diviso negli anni queste due pietre naturali, sin dall’epoca degli antichi greci e romani: la lucidatura. Il marmo deve infatti il suo nome, che significa “pietra splendente”, al fatto di poter essere lucidato tramite levigatura, aspetto che invece non è proprio della, seppur bellissima, pietra naturale.

Le proprietà della Pietra d’Avola

Come abbiamo detto quindi, la Pietra d’Avola è una pietra naturale di origine calcarea. È una pietra veramente molto resistente, sia alla flessione che all’abrasione: ciò significa che può sopportare carichi molto pesanti e che ha un’elevata resistenza all’usura, rendendola perfetta per essere installata anche su pavimenti caratterizzati da calpestio elevato.

Il suo basso coefficiente di assorbimento e l’alta resistenza agli sbalzi di temperatura, contribuiscono a rendere questo materiale adatto ad essere installato in molteplici usi differenti: perfetto per essere utilizzato non sono all’interno ma anche all’esterno, la Pietra d’Avola è perfetta per rivestire anche gli ambienti umidi, come il bagno, e per essere installato come prestigioso piano per la cucina.

Come tutte le pietre naturali di origine calcarea, però, la Pietra d’Avola teme l’utilizzo degli acidi: è sempre raccomandabile utilizzare un trattamento che protegga l’integrità di questa pregiata pietra.

MEDIA-GALLERY_Salvatori_Projects_Residential_Chapel-Street_Claire-Nelson-1 MEDIA-GALLERY_Salvatori_Projects_Residential_Chapel-Street_Claire-Nelson-1

La Pietra d’Avola nell’architettura: policromie e versatilità

Materiale unico e pregiato, la Pietra d’Avola si contraddistingue per un’innata eleganza e una colorazione profonda, variabile dal grigio-marrone fin quasi al nero: incredibile il distacco cromatico della finitura dai toni freddi Cotone e i toni caldi della texture in Pietra d’Avola Levigato.

Al di là delle sue colorazioni, come tutte le pietre naturali, anche Pietra d’Avola è caratterizzata da una estrema imprevedibilità della composizione: saline e puntini di colore bianco sono da attribuire alla presenza, durante la stratificazione, di quarzo ed è spesso possibile anche individuare delle aree tendenti al giallo: questi dettagli di colore non sono da considerare difetti, ma anzi pregi e indici di una pietra completamente naturale.

I toni eleganti e l’estrema duttilità di questo materiale, hanno reso la Pietra d’Avola eccellente protagonista di molti progetti in ogni parte del mondo.

Un primo grande esempio lo possiamo rintracciare nella recente ristrutturazione dell’Edificio Sota di Bilbao, nella calorosa Spagna. Questo edificio, realizzato nei primi anni del XX secolo era uno dei palazzi più prestigiosi della città.

Nel suo progetto di riqualificazione, il designer spagnolo Juan Marchante si è avvalso dei preziosi materiali di Salvatori, e soprattutto della Pietra d’Avola, per la realizzazione di pareti e rivestimenti: l’alternanza delle texture utilizzate (Levigato, Raw, Romboo e Lithoverde®), insieme alla variabilità cromatica della Pietra d’Avola, hanno permesso di realizzare un ambiente elegante e ritmato, dall’alto valore di design.

La lavorazione di questa pietra non si ferma, però, alla creazione di pregiati rivestimenti. I suoi toni caldi e avvolgenti e la sua malleabilità hanno ispirato molto famosi designer nella realizzazione di eleganti elementi d’arredo. Impossibile non menzionare la pregiata chaise longue Curl, progettata dal designer Piero Lissoni e vincitrice dei “Wallpaper* Design Awards 2021” per la categoria “Migliori forme scolpite”: realizzata partendo da un unico blocco, le forme sinuose di questa elegante seduta sfidano l’imponenza della pietra.

Come abbiamo visto, la Pietra d’Avola è un materiale adatto a moltissimi utilizzi. La sua natura plastica e l’elevato livello tecnologico delle lavorazioni di Salvatori permettono, insieme, di dare a questo materiale forme uniche e preziose.

I suoi colori cangianti e le sue particolari venature, uniti alla sua estrema durevolezza, rendono possibile realizzare progetti unici e mai uguali, destinati a resistere fieramente al passaggio degli anni, conservando un eterno splendore.