Solo il meglio dei nostri progetti, nuovi prodotti, eventi ed esclusive collaborazioni. Iscriviti alla newsletter

News

Pavimenti chiari o scuri: 4 consigli per la scelta perfetta

05.2021

4 consigli per scegliere tra pavimento chiaro e scuro

La scelta della pavimentazione è un passaggio che richiede sempre molta attenzione. Oltre alla tipologia, uno degli aspetti fondamentali quando si tratta di scegliere i pavimenti della propria casa è indubbiamente il colore. Decidere se installare un pavimento scuro oppure un pavimento chiaro può davvero rivoluzionare l’aspetto di un ambiente, cambiandone l’atmosfera e modificandone la percezione.

Scopriamo insieme tutti i vantaggi di questi due tipi di pavimenti, e come scegliere i pavimenti di casa grazie a 4 semplici ma utilissimi consigli.

Non sai se installare pavimenti chiari o scuri per la tua casa? Scopri i nostri 4 preziosi consigli per una scelta perfetta!

Tutti i vantaggi del pavimento chiaro

Il pavimento chiaro è un pavimento che porta con sé davvero moltissimi vantaggi. Prima di tutto, le tonalità chiare hanno la capacità di riflettere e valorizzare la luce di una stanza, restituendo un ambiente davvero luminoso.

In più, soprattutto se si opta per un pavimento bianco, un rivestimento a terra in questa tonalità dona all’istante una grande sensazione di pulizia e ordine: non a caso, è la scelta preferita quando si tratta di scegliere come rivestire il bagno.

Le tonalità perfette per un pavimento chiaro sono molto varie: oltre al già citato bianco, di cui è un esempio il nostro candido Bianco Carrara, scelte altrettanto valide sono tonalità beige chiare, come il nostro Crema d’Orcia, o colori tendenti al grigio tenue, come l’elegante Silk Georgette®.

Tutti i vantaggi del pavimento scuro

Proprio come quello chiaro, anche la scelta di un pavimento scuro conserva tantissimi lati positivi.

Prima di tutto, è una scelta insolita, e proprio per questo permette a qualsiasi ambiente di risaltare al primo sguardo.

In più, un pavimento nero, oppure grigio scuro, è molto comodo in aree trafficate della casa, le quali tendono solitamente a sporcarsi: quello scuro è infatti un pavimento che nasconde lo sporco con facilità, rendendo meno necessaria una rapida e più frequente pulizia.

Altre tipologie di pavimenti scuri sono poi i pavimenti marroni e i pavimenti color grigio; a questo riferimento, tra le nostre pietre sono perfetti i toni della Pietra d’Avola, e del nostro esclusivo Gris du Marais®.

Pavimento chiaro o scuro? Come scegliere

Come forse avrete capito, non c’è una scelta in assoluto migliore quando si tratta di decidere tra pavimenti chiari o scuri: i lati postivi in entrambi i casi sono davvero molti.

Ci sono però 4 fattori, importantissimi, che guidano la scelta:

  • Dimensione e luce della stanza
  • Lo stile della casa
  • Le pareti
  • Il gusto personale

Questi fattori sono sempre diversi e cambiano a seconda della casa che si vuole arredare. Osservarli permette di fare sicuramente una scelta più ponderata, e di ottenere di conseguenza un risultato davvero vincente. Scopriamo più nel dettaglio le caratteristiche di ognuno di questi aspetti.

Osserva la grandezza e l’illuminazione della stanza

Il primo importante fattore quando si tratta di scegliere la pavimentazione è considerare la dimensione e la luce della stanza. La scienza dei colori, infatti, ci insegna sia che alcune tonalità amplificano la luce mentre altre la assorbono, sia che l’illuminazione deve essere progettata in modo diverso per ogni stanza della casa.

Nello specifico, i colori chiari, come abbiamo già accennato, riflettono la luce; i colori scuri, invece, fanno l’effetto opposto. Di conseguenza, se si tratta di arredare una stanza di piccole dimensioni, oppure poco illuminata, è sempre meglio affidarsi a pavimenti dai toni chiari. Un delicato Stone Parquet in Crema d’Orcia, ad esempio riesce ad ampliare con facilità ogni stanza, valorizzando incredibilmente anche la luce.

Viceversa, quando si tratta di decidere il colore del pavimento di una stanza molto grande e piena di luce, si può anche osare con colori scuri, come ad esempio un bellissimo Lithoverde® Pietra d’Avola. Affidandosi a queste tonalità, infatti, si riesce a ridimensionare lo spazio, donandogli identità ed evitando che risulti troppo dispersivo.

Pensa allo stile

Nell’arredamento di casa, e di conseguenza nella scelta dei pavimenti, conta moltissimo lo stile che si desidera realizzare: scegliere per l’uno o l’altro tono, infatti, può cambiare radicalmente l’effetto di tutta la casa.

Rivestimenti dai toni tenui, come i pavimenti bianchi o beige, per esempio, sono una scelta dal sapore tradizionale, che si adatta benissimo a realizzare ambienti dallo stampo classico e, tra i materiali, uno tra i più adatti a questo scopo è sicuramente il delicato levigato in Crema d’Orcia.

Per uno stile più moderno, il pavimento grigio scuro o nero porta un’ottima ventata di novità. Le sue tonalità profonde e accattivanti creano, infatti, un ambiente dallo stile graffiante ed esclusivo. Se poi lo si abbina a una texture raffinata, come il nostro Stone Tatami, si otterrà un pavimento moderno elegante e di classe.

scegli a seconda delle pareti

Oltre a una scelta in funzione delle dimensioni e dello stile delle stanze, la scelta del colore del pavimento deve abbinarsi a tutto ciò che compone lo spazio. L’abbinamento sicuramente più importante è quello con le pareti: pavimenti e rivestimenti, infatti, sono le prime componenti che vengono scelte quando si tratta di arredare la casa.

Gli abbinamenti realizzabili sono generalmente di due tipologie, ovvero tono su tono oppure a contrasto, e cambiano a seconda dell’atmosfera che si vuole donare a una determinata area. Nel caso, ad esempio, di una camera da letto dalle pareti chiare, è ideale completare la stanza con un pavimento nelle stesse tonalità: un accostamento di questo tipo, infatti, crea un’atmosfera di benessere e relax.

In ambienti invece più dinamici, come ad esempio il salotto, un’ottima soluzione è accostare un pavimento dai toni scuri a pareti chiare, come la nostra bellissima Tratti in Gris du Marais®, in grado di dare vivacità alla stanza.

Non dimenticare il gusto personale

Oltre a questi fattori oggettivi, nella scelta del pavimento, non bisogna mai dimenticarsi di considerare anche il gusto personale. Ogni casa deve essere abitata con piacere, e quindi è sempre importante optare per un pavimento che renda felici della propria scelta.

Con un po’ di accortezza, e qualche piccolo stratagemma, si possono aggirare eventuali difetti o esigenze di ogni stanza, creando con facilità un ambiente totalmente su misura e che soddisfi in pieno chi lo vive.

Per esempio, se si amano i toni scuri ma le dimensioni dello spazio sono piuttosto ridotte, non è necessario rinunciare alla scelta di un pavimento in queste tonalità: un’ottima soluzione, in questo caso, è installare un sistema di illuminazione ben studiato. Inserendo eleganti lampadari di design, come Farfalla o Silo, si raggiunge comunque un effetto molto piacevole.

Come abbiamo visto, non esiste una scelta migliore per eccellenza quando si tratta di decidere se installare dei pavimenti chiari oppure scuri nella propria casa. La scelta deve essere calibrata alla perfezione, sulle esigenze dello spazio e soprattutto su ciò che più piace, per riuscire a realizzare un pavimento che soddisfi appieno e renda felici di vivere la propria casa. Da anni selezioniamo le migliori pietre, ed elaboriamo le finiture più innovative, per permettervi di realizzare dei rivestimenti a pavimento bellissimi e mai banali, e adattabili a qualsiasi siano le necessità. Date un’occhiata alla nostra gamma di texture, e non esitate a contattarci! I nostri esperti vi aiuteranno a trovare la soluzione migliore per le vostre necessità.