La nostra produzione e le spedizioni sono totalmente operative. Salvatori è prima di tutto un’azienda di persone ed abbiamo messo in atto tutte le misure necessarie per tutelare la salute dei nostri collaboratori.

News

Come arredare un ingresso: consigli e idee a cui ispirarsi

03.2021

Consigli utili su come arredare un ingresso

L’ingresso di una casa rappresenta una sorta di biglietto da visita, è la prima stanza che gli ospiti vedono ed è in grado di donare un’anteprima del resto degli ambienti e della nostra personalità. Per questo motivo è importante che sia studiato, progettato e arredato nel migliore dei modi, al fine di risultare funzionale, ma soprattutto accogliente.

Qui di seguito vi presentiamo alcuni consigli che potrete seguire, ma soprattutto errori da evitare per valorizzare al meglio questa zona della vostra casa. Inoltre Salvatori vi offre 4 soluzioni di ingressi a cui potervi ispirare se siete a corto di idee.

 

L'ingresso di casa tua necessita di un cambiamento? Dai un'occhiata a questi 5 esempi di splendidi e pratici ingressi

Arredamento ingresso: gli errori da evitare

I tre errori fondamentali da evitare:

  • Rinunciare alla praticità
  • Esagerare
  • Sottovalutare l’illuminazione

Le due qualità che non devono assolutamente mancare all’ingresso di casa sono praticità e accoglienza. Questa è una zona dove chiunque inevitabilmente passa non appena entra in casa, sarà quindi necessaria la possibilità di posare tutto ciò che non vogliamo portarci dietro: giacca, borsa e in certi casi anche scarpe. Ciò significa che bisognerà arredare l’ingresso con mobili che ne favoriscano la praticità.

Un ingresso è poco funzionale quando mancano gli arredi essenziali, che vengono tralasciati per questioni di spazio o inesperienza. Il risultato è un ambiente vuoto, mal arredato e sicuramente non sfruttato al pieno delle sue potenzialità, con la conseguenza di non sapere dove poggiare le nostre cose, che verranno trascinate fino all’appoggio più vicino, creando però confusione in altre stanze.

È però fondamentale non esagerare, perché riempire compulsivamente tutto lo spazio disponibile, acquistando troppi mobili, non sarà di certo la soluzione vincente. Soprattutto se si tratta di un vano dalle dimensioni contenute o provvisto di un basso soffitto sarebbe meglio evitare la densità degli elementi.

L’esagerazione va evitata sotto ogni punto di vista, oltre a non dover esagerare con i mobili, dobbiamo stare attenti a limitarci anche con stili e colori.

Per sfuggire alla percezione di caos e disordine, sarà opportuno scegliere stili vicini tra loro, per dare al nostro ingresso un look armonioso e coerente.

Inoltre essendo il primo luogo dove mettiamo piede una volta entrati, per risultare accogliente e piacevole è preferibile scegliere colori che rimandino a sensazioni di calma, equilibrio e distensione.

Un altro consiglio sta nel non sottovalutare la luce, infatti un ingresso buio è triste e opprimente e non trasmette di certo un benvenuto nella nostra casa.

L’illuminazione è veramente importante ed è in genere preferibile puntare su una fonte di luce naturale, attraverso soluzioni open space o con finestre. Qualora però non fosse possibile è bene sfruttare più fonti di luce, soprattutto per quanto riguarda gli ingressi ampi.

La luce può essere progettata dall’alto con faretti luminosi a led nel soffitto, ma anche attraverso lampade da terra che arricchiscono l’arredamento, o infine con applique o barre led nascoste, in modo che la luce fuoriesca senza però farne vedere l’oggetto da cui proviene.

Ricordatevi però di dosare le fonti di luce artificiale in modo armonioso, anche in questo caso senza esagerare, per non rischiare un risultato aggressivo e abbagliante.

5 idee su come valorizzare l’ingresso di casa

Per prima cosa sarà necessario analizzare il tipo di entrata e lo spazio che abbiamo a disposizione. Non temete, non importa quanto questo sia piccolo, o se addirittura è indistinguibile dal corridoio, con le dovute accortezze si può rendere il tutto più invitante, per evitare di ripiegare in un set da ingresso preconfezionato, a volte l’ideale, ma molto spesso scontato e non adatto a qualsiasi abitazione.

Una volta chiarito cosa si può o non si può fare per valorizzare al meglio l’ingresso della vostra casa, potrete dare libero sfogo alla vostra fantasia.

Se però siete a corto di idee Salvatori propone alcune soluzioni di arredamento per ingressi da cui potrete prendere ispirazione.

Pochi mobili, moderni e funzionali

Come abbiamo finora affermato questo luogo essenzialmente di passaggio non può essere assolutamente trascurato e deve essere preciso e ordinato, ma soprattutto funzionale.

Per rispettare questa condizione deve disporre di mobili specifici, ma ricordiamoci che è bene evitare di sovraffollarlo, deve apparire infatti leggero ed elegante ed essere in grado di esprimere un carattere, ovvero il nostro e quello della nostra casa.

Salvatori è riuscito a creare un ingresso moderno e pratico grazie a pochi mobili dal design sofisticato.

Questa soluzione decisamente minimal vede l’impiego di arredi realizzati con pietre naturali: una panca in marmo Bianco Carrara, comoda per sedersi e far sedere gli ospiti, ma anche per appoggiare scarpe, borse o cappelli quando rientriamo a casa.

La lampada a sospensione Silo Cluster realizzata in Pietra d’Avola in grado di donare una luce morbida e seducente, proveniente dall’alto, che abbiamo visto essere una soluzione vincente.

Ed infine un sottilissimo impianto in metallo metal gun che funge da guardaroba, estremamente stilizzato e allo stesso tempo pratico e in armonia con il contesto. L’indispensabile contenuto in un accessorio dall’ingombro minimo, su cui poter appendere giacche, cappotti e sciarpe.

Organizzazione e decor sono le parole chiave su cui si basa la pianificazione di questo ingresso, dallo stile semplice e pulito offerto anche dal pavimento in marmo Grigio Versilia e dalle pareti in marmo Bianco Carrara.

Specchi che creano luce

In un ingresso lo specchio è un elemento necessario, bisogna però stare attenti alla posizione. Non è infatti consigliato appenderlo davanti alla porta, soprattutto se si tratta di specchi grandi che distorcono la percezione dello spazio, tenderebbero a destabilizzare chiunque entri in casa, in particolare se ci troviamo di fronte ad un ingresso piccolo.

Sarebbe infatti opportuno decentrare lo specchio rispetto alla porta e appenderlo ad una parete laterale, è bene optare sempre per un unico grande specchio a tutta altezza, in grado di dare un senso di profondità e quindi risultare un’ottima idee anche per gli spazi più contenuti.

Salvatori propone un’ottima soluzione di ingresso con lo Specchio Quadro, un oggetto lussuoso in grado di mettere in evidenza il tono naturale dei materiali, grazie ad una profonda cornice in ottone brunito.

In questo ingresso come illuminazione ritroviamo una Lampada a sospensione Farfalla, una lunga e sottile sospensione in marmo Bianco Carrara, che dona un’immagine leggera ed elegante.

Una seduta comoda

Quando possibile è consigliabile offrire una seduta, che sia un pouf, una cassapanca, una sedia, una panchina o uno sgabello, purché sia idonea allo stile della stanza.

In questo ingresso Salvatori ha optato una poltrona, un arredo che rende il tutto più bello, ma anche più funzionale, infatti da questa viene ricavato un angolino di stile dove potersi sedere per calzare o togliere le scarpe.

Questo tipo di ingresso con scala a vista è molto diffuso nei monolocali e piccoli loft di stile industriale, in questo caso Salvatori propone un contesto dai toni più scuri: le pareti sono infatti in Pietra d’Avola in Finitura Bamboo, dalle linee semplici e pulite, capaci di conferire un tocco armonioso e rilassato agli ambienti.

Inoltre l’idea di optare per un pavimento a righe o fasce è una buona soluzione per un ingresso, in quanto queste aumentano la percezione dello spazio.

Infine un ultimo dettaglio in grado di donare un tocco di personalità e risultare molto utile è il Portaombrelli in pietra L07, un aggiunta chic e contemporanea con una base in marmo Bianco Carrara e una struttura di supporto in acciaio lucido.

Appendiabiti di design

In questa idea che Salvatori propone vediamo il tris vincente: specchio, mensola e appendiabiti. Da una parte giacche e borse, dall’altra portafogli e chiavi e infine lo specchio per un’ultima occhiata prima di uscire.

In particolare vengono qui presentati: l’appendiabiti girevole Flamingo, dal sottile stelo in metallo metal gun, completato da cinque dischi di diverso diametro e colore in pietra naturale; lo Specchio Mirari, il cui bordo è rifinito con una morbida luce a led, per una perfetta illuminazione del volto; infine la Madia Pliss una soluzione innovativa, elegante ed estremamente funzionale. Questa offre una serie di cassettoni capienti e profondi, incastonati in un involucro di pietra naturale in marmo Bianco Carrara. Un mobile chic e pratico utile per poggiare tutti gli oggetti che ci ingombrano e d’aiuto per non scordarsi niente prima di uscire.

Anche in questo caso non può mancare l’illuminazione, in questo ingresso moderno Salvatori ci mostra una lampada da terra e da appoggio dal design innovativo, la Lampada Urano, una splendida sfera ricavata da un cubo di marmo Bianco Carrara, che grazie alla sua luce crea un’atmosfera calda e romantica.

Ingresso open space

Sempre più spesso abbiamo a che fare con un ingresso che ci proietta direttamente in soggiorno o in alcuni casi in cucina. Formula molto diffusa soprattutto nelle case moderne, richiede però un’attenta considerazione degli spazi da dedicare all’area dell’entrata.

In questo caso lo spazio a disposizione è maggiore, ma bisogna stare attenti ad assecondare l’arredo della stanza in cui si entra senza esagerare con le decorazioni, creando un’armonia stilistica fra le due zone che hanno una funzione diversa.

Tutto deve sembrare naturale e semplice facendo in modo di convogliare l’attenzione vero il fulcro della casa.

Una buona idea può essere sfruttare le luci naturali del living, senza dover ricorrere a lampade o altre luci artificiali e nei pressi della porta è bene creare angolo destinato agli arredi essenziali, sfruttando ogni centimetro a disposizione.

L’ideale sarebbe comunque riuscire a dividere l’ingresso dal soggiorno, magari attraverso una libreria freestanding che faccia da quinta divisoria o un armadio bifacciale, come la nostra Libreria Colonnata, che può essere sfruttata anche come armadio per l’ingresso con mensole e con la funzione di guardaroba.

A titolo di breve riepilogo, abbiamo esaminato gli aspetti chiave da tenere in considerazione durante la progettazione o la decorazione di un ingresso.

Speriamo che le idee che abbiamo condiviso ti abbiano ispirato a pensare a come rendere il tuo ingresso non solo pratico e confortevole, ma anche elegante ed elegante.

Il nostro sito web è pieno di immagini di splendidi interni e prodotti progettati per dar loro vita, quindi perché non dai un’occhiata e contattaci se desideri un consiglio o ulteriori informazioni.