La nostra produzione e le spedizioni sono totalmente operative. Salvatori è prima di tutto un’azienda di persone ed abbiamo messo in atto tutte le misure necessarie per tutelare la salute dei nostri collaboratori.

News

Come arredare un bagno bianco: consigli utili per 3 stili diversi

03.2021

Consigli su come arredare un bagno bianco

E’ risaputo che il bagno sia un luogo sacro in cui tutti noi passiamo gran parte del nostro tempo, motivo per cui non deve essere solo pratico e funzionale, ma anche accogliente, confortevole ed esteticamente armonioso.

Oggi ognuno è libero di realizzare la propria stanza da bagno del colore che preferisce e le scelte possono essere delle più varie, ma il bianco resta comunque un evergreen estremamente versatile e adattabile a qualsiasi contesto.

Che si preferisca un bagno in stile classico ed elegante oppure uno più minimal e contemporaneo, il bianco è la soluzione perfetta. Lucido o opaco che sia, il candore di questo colore è in grado di trasmettere purezza, quiete e pace, caratteristiche ideali per questo luogo di estremo relax.

Ma come fare a dare vita al nostro piccolo angolo di paradiso e selezionare i giusti arredi che valorizzino questo spazio rimanendo in linea con i nostri gusti?

Vi presentiamo qui alcuni consigli sul come arredare un bagno attraverso le luci, l’accostamento dei colori e la scelta dei mobili, a prescindere delle dimensioni.

Scopri 3 idee diverse per dare al tuo bagno bianco uno stile unico e raffinato

Arredare un bagno: regole principali

Nel decorare un bagno, le principali regole da seguire sono:

  • Prestare particolare attenzione alla luce
  • Organizzare al meglio lo spazio
  • Scegliere i giusti colori

E’ fondamentale sfruttare al massimo la luce naturale attraverso finestre molto grandi, qualora possibile, che diano aria e luminosità alla stanza, ma ricordatevi di valorizzare anche quelle dalle dimensioni più piccole. Inoltre se il bagno è di per sé buio è meglio adottare soluzioni che prevedano tende dai tessuti leggeri e trasparenti, ma che mantengano comunque la vostra privacy.

Molto spesso abbiamo però a che fare con bagni ciechi, ma niente panico! In questo caso è consigliabile applicare faretti, plafoniere o led in grado di esaltarne la profondità.

La luce deve illuminare la stanza da bagno in maniera intensa e uniforme, per questo è preferibile posizionare la nostra fonte luminosa in modo frontale e in grado di creare un effetto diffuso.

Non sempre abbiamo la fortuna di avere a che fare con bagni molto grandi, ma se sfruttati al meglio potremo ottenere ugualmente bagni eleganti e lussuosi anche in spazi limitati.

Un piccolo accorgimento consiste nello scegliere rivestimenti chiari e continui, ad esempio in pietra o marmo, in modo tale che la stanza risulti luminosa.

Ma esiste un altro trucco ed è quello di sfruttare al meglio gli specchi, che devono essere molto grandi e situati in punti strategici. In questo modo sarà aumentato il senso di profondità e le superfici appariranno maggiormente allargate.

Mi raccomando però di posizionarli il più possibile visibili dall’ingresso della stanza per garantirne il massimo effetto!

Tendenzialmente per i bagni si prediligono i colori chiari, tinte che virano dall’azzurro al verde acqua, immancabili i bianchi in tutte le loto tonalità e i beige.

All’interno del nostro ambiente il bianco può fare da padrone, ma può rappresentare anche un dettaglio secondario quasi impercettibile. Esistono infatti anche molte altre alternative, in particolare quelle relative ai materiali e agli arredi da bagno che esaltano al massimo i toni naturali del legno, fino ad arrivare anche ad accostamenti molto forti dati da bianco e nero, tipici di uno stile moderno e metropolitano.

Qui di seguito troverete 3 esempi di stili completamente diversi a cui ispirarsi per arredare il vostro bagno.

Total white: bagni classici

Se si predilige uno stile total white riusciremo a creare bagni classici dove linearità e semplicità svolgeranno il ruolo principale.

In questo caso spesso si consigliano lavandini dal profilo delicato e sanitari in versione sospesa, ma anche lavabi e armadietti. L’arredo bagno a sospensione è infatti in grado di donare un senso di leggerezza e precisione.

Se abbiamo a che fare con spazi più ristretti è preferibile scegliere un box doccia, che può essere sia in vetro, completamente trasparente, sia in cristallo satinato con rifiniture dei bordi bianchi e un piatto doccia in marmo o pietra. Per i bagni di grandi dimensioni, avendo lo spazio necessario, si può anche optare per vasche da bagno, in particolare modelli minimal e freestanding.

Ad ogni modo per questo tipo di bagno che risulta essere estremamente elegante l’importante è prestare molta attenzione ad ogni minimo dettaglio, ogni accessorio deve essere studiato e deve presentare la stessa tonalità, sia si tratti di mensole, contenitori, pensili o mobili.

Dove il cielo incontra la terra: l’uso del legno per arredare un bagno in stile scandinavo

Se preferite dare un po’ di movimento al vostro bagno potreste scegliere accostamenti con il beige e con materiali in legno. Il bianco infatti si sposa perfettamente con queste tonalità, capaci di donare all’ambiente molto calore.

Il bagno bianco con arredo e dettagli in legno, o simil-legno, è portatore sia di uno stile rustico, ma è anche tipico dei bagni scandinavi, caratterizzati da accessori in questo materiale, che vanno a contrastare i toni più chiari delle pareti.

Il legno, così come tutti gli arredi simil-legno, viene usato non solo per i mobili da bagno come i ripiani per i lavabi e le cassettiere, ma anche per panche di legno, sgabelli e perfino pavimenti (si pensi al nostro Stone Parquet) che donano un senso di immersione nella natura, caratteristico di uno stile nordico.

L’uso delle varie tonità di bianco e di arredi simil-legno lo si può ritrovare in ogni dettaglio, l’importante è che rappresenti un particolare armonioso in grado di equilibrare tutti gli elementi, ma soprattutto capace risaltare nell’insieme.

Yin-Yang: bagni moderni bianchi e neri

Sia che si scelgano pareti e superfici chiare con sanitari neri o sanitari bianchi in una dimensione scura, inutile a dirsi ma questi due colori si completano.

A discapito di quanto si possa credere il bagno nero può essere una soluzione vincente, infatti l’accostamento e il contrasto chiaro-scuro sono capaci di rendere il vostro bagno estremamente lussuoso ed elegante.

Nel caso che decidiate di osare con bagni bianchi e neri, gli abbinamenti potranno essere dei più vari, arredi scuri su rivestimenti chiari o viceversa. La vostra fantasia potrà quindi spaziare libera con l’utilizzo di mobili da bagno come armadietti, mensole e contenitori, che potranno essere neri o bianchi a seconda di come si preferiscono.

Il materiale che si adatta perfettamente a questo contesto è il marmo, bianco come il marmo di Carrara o scuro come quello della pietra d’Avola. Questa alternativa vi garantirà in ogni caso un risultato senza ombra di dubbio ricercato e affascinante.

Qualsiasi stile preferiate la scelta dei materiali sarà fondamentale per dare vita e carattere al vostro futuro bagno.

Se hai bisogno di ulteriori idee puoi visionare le nostre collezioni bagno e non esitare a contattarci per avere informazioni o consigli utili compilando l’apposito form.