Solo il meglio dei nostri progetti, nuovi prodotti, eventi ed esclusive collaborazioni. Iscriviti alla newsletter

News

Scegliere una vasca su misura: guida e consigli utili

03.2021

3 esempi per scegliere una vasca su misura perfetta per il proprio bagno

Realizzare un bagno con vasca è un sogno di molti: la possibilità di prendersi un momento di totale relax all’interno della propria abitazione è impareggiabile, soprattutto nei tempi frenetici del secolo in cui viviamo. Scegliere la vasca adatta per il proprio ambiente bagno, però, non è una cosa semplicissima.

Quali sono i parametri da considerare? E come scegliere in base al tipo di bagno?

Non facciamoci spaventare. In questo articolo, passo passo scopriremo quali sono i maggiori fattori che influenzano la scelta e alla fine vi mostreremo 4 esempi di meravigliosi bagni con vasca. Vedrete che alla fine scegliere la giusta vasca da bagno sarà facilissimo!

 

 

Scopri tutto quello che c'è da sapere sulla scelta di una vasca da bagno su misura

Come scegliere la vasca in base al tipo di bagno

Come abbiamo detto, per realizzare un perfetto bagno con vasca ci sono diversi fattori da considerare. Primo fra tutti, sembrerà scontato, la dimensione.

Dividiamo il bagno in due categorie principali:

  • Bagno piccolo
  • Bagno grande

Quando ci si trova a scegliere come arredare un bagno piccolo si pensa sempre che installare una pratica doccia sia l’unica soluzione possibile. Ma non è così: se lo desiderate, uno studio attento dello spazio può permettervi di installare una comoda vasca anche in questo bagno.

Oltre alla grande disponibilità in commercio di vasche da bagno piccole, una scelta molto adatta in questo tipo di ambiente è l’utilizzo di vasche rettangolari, come la nostra vasca Oyster, che permettano di sfruttare bene ogni angolo, senza lasciare spazio inutilizzato.

Nel caso di un bagno grande, invece, le misure della vasca da bagno non contano: in uno spazio che non ha problemi di incastri e dimensioni, si può certamente osare di più.

Scegliere una vasca da bagno grande e dalle linee irregolari e moderne, come la vasca da bagno rotonda della collezione Balnea, è perfetto: l’inserimento di un elemento particolare che attiri lo sguardo valorizza sicuramente anche bagni che, troppo grandi, rischiano di non avere stile o identità.

Scegliere la vasca in base al materiale

Un’altra cosa spesso sottovalutata è la scelta del materiale della vasca. Con la rivalutazione odierna del bagno, e lo sviluppo di uno stile moderno che prevede una grande cura nella progettazione di questo ambiente, i materiali in cui le vasche vengono realizzate sono i più svariati e dalle caratteristiche variabili.

I principali materiali sono 3:

  • Pietra
  • Acrilico
  • Ceramica

Le vasche in pietra sono le più resistenti. Realizzate con materiali naturalmente durevoli, nascondono anche un altro grandissimo pregio: grazie alle innate caratteristiche della pietra naturale, riescono a conservare il calore dell’acqua più a lungo, permettendo di fare lunghi bagni caldi.

In più, richiedono una manutenzione davvero minima: un po’ di acqua e sapone neutro sono sufficienti per detergere tutte le vasche Salvatori.

Le vasche in acrilico sono più delicate. Se da un lato hanno il vantaggio di essere molto leggere, hanno come lato negativo una tendenza al graffio e alle abrasioni: per pulirle si deve fare davvero molta attenzione, e il rischio di rovinare il materiale è piuttosto alto.

L’ultimo tipo, e più comune, di vasca è quello in ceramica. Sebbene la detersione di questo tipo di vasca sia semplice e veloce, poiché non teme i graffi e le abrasioni, in caso di impatto il rischio di rovinare questo complemento è molto alto.

In più, la ceramica non è un materiale che conserva bene il calore: l’acqua si raffredda rapidamente, interrompendo il relax.

Come scegliere la vasca in base al tipo di installazione: 3 bellissimi esempi

Cosa intendiamo per tipo di installazione? A seconda sia del tipo di vasca che delle rubinetterie, si possono individuare due categorie principali:

  • Vasca freestanding
  • Vasca ad incasso

La vasca freestanding, o a libera installazione, è una vasca da bagno moderna che, compatibilmente ai sistemi idraulici della stanza, non deve essere incassata o supportata da altre strutture e può essere collocata in qualsiasi punto dell’ambiente: con rubinetteria a muro, la vasca può essere installata in classico appoggio alla parete. Con l’installazione di un’abbinata rubinetteria freestanding, invece, questo tipo di vasca può essere installato persino al centro della stanza.

Vero e proprio oggetto di design dalle forme studiate ed eleganti, come la nostra vasca Ishiburo, è adatta per tutti i bagni, ma si rivela particolarmente indicata per quegli ambienti che richiedono un’infusione di stile in più: un bagno grande, come abbiamo già detto, oppure un bellissimo e moderno bagno open space.

Quella a incasso, invece, è una tipologia di vasca da bagno classica.

Per essere installata richiede di essere fissata a parete e inclusa nella muratura della stanza. Solitamente di forma rettangolare, si integra bene in bagni che non richiedono uno stile particolare e che hanno delle nicchie da sfruttare.

Il tipo di installazione tuttavia, che richiede notevoli opere di muratura, e anche il suo aspetto decisamente statuario, dovuto al suo rivestimento, la sta facendo cadere in disuso, a vantaggio di vasche da bagno moderne a libera installazione, dalle linee più leggere.

Alla luce di quanto abbiamo appena visto, la vasca freestanding in pietra è la scelta migliore in termini di versatilità e affidabilità. Vediamo insieme come si può creare un bagno d’effetto installando questo polivalente elemento.

Bagno con vista

Come abbiamo detto, nel caso di un bagno grande l’inserimento di una vasca da bagno di design, dalle forme uniche e ricercate può diventare il punto focale d’attenzione e legare armonicamente tutto il bagno.

È il caso del bagno che vi proponiamo. La nostra vasca Anima, installata con rubinetteria freestanding si colloca perfettamente al centro della stanza: elegante e raffinata come una pregiata scultura, le sue linee sinuose e leggere impreziosiscono tutto il bagno.

Le sue curve si integrano perfettamente al resto delle componenti bagno, grazie allo stile che accomuna tutta la collezione: l’elegante lavabo da appoggio, il porta sapone e il grande specchio fanno tutti parte della collezione Anima.

Il suo essere realizzata in pietra naturale, poi, le permette di fondersi completamente con pavimenti e rivestimenti: il variegato Silk Georgette® che ricopre le pareti, in Infinito, e il pavimento, in Levigato è lo stesso che compone anche la vasca.

Il risultato è un bagno armonico, senza interruzioni e sicuramente d’effetto.

Un ambiente romantico

L’installazione di una vasca moderna come abbiamo detto non è limitata soltanto all’utilizzo in ambienti moderni. Questo tipo di componente bagno riesce ad adattarsi facilmente a moltissimi stili.

Se quello che si vuole creare è un bagno dall’impronta romantica, l’installazione di una vasca da bagno da appoggio è comunque perfetta.

Scolpita da un unico blocco di marmo, la vasca della linea Balnea in Bianco Carrara conferisce all’ambiente in cui si colloca il calore e la leggerezza tipici dell’ambiente romantico.

Unita alla familiarità e confortevolezza caratteristiche del candido Stone Parquet in Bianco Carrara e dell’elegante finitura Plissé, perfettamente abbinata alla superiore boiserie, le morbide curve della vasca restituiscono a questo bagno comfort ed eleganza.

Una nicchia preziosa

Nel caso di bagni dalle dimensioni più ridotte, utilizzare delle vasche rettangolari per sfruttare al meglio un’apertura fra le pareti è un’ottima scelta.

Per donare leggerezza al bagno, avvalersi di una vasca da appoggio anziché da incasso è la soluzione migliore.

In questo bagno dalle linee essenziali, i profili semplici e decisi della vasca da bagno Oyster impreziosiscono perfettamente la nicchia che si trova in fondo all’ambiente.

Il grado di personalizzazione di questa vasca è altissimo: disponibile nelle nostre pietre principali, la sua superficie può essere rivestita in molte delle nostre texture, permettendo di adattarla perfettamente a tutti gli ambienti.

In questo caso, la scelta è stata una delicata texture Levigato Bianco Carrara, che fa da congiunzione perfetta tra il pavimento e il soffitto, rivestiti nella stessa finitura. Ripresa anche nel leggero tavolino Dritto e nella morbida lampada Urano.

Il risultato è un ambiente variegato, legato dalle candide tonalità di questo pregiato marmo.

Come abbiamo visto, scegliere una vasca su misura che si adatti bene al proprio bagno richiede molta cura e progettazione.

Una corretta valutazione degli ambienti, sia dal punto di vista tecnico che estetico è fondamentale per realizzare uno spazio funzionale e di stile. Salvatori si distingue nel settore per la sua progettazione su misura secondo i desideri del cliente e per arredi altamente personalizzabili.

Dai un’occhiata alle nostre collezioni bagno e alle nostre finiture quindi, e contattaci! L’aiuto dei nostri esperti renderà semplicissimo individuare la perfetta vasca su misura per il tuo bagno!