Scopri tutti i prodotti che potrai ricevere entro Natale e lasciati ispirare dalle nostre idee regalo. Trova il regalo perfetto

Progetti

Parigi è sempre una buona idea

Non si può venire a Parigi senza prendersi il tempo di passeggiare lungo le acque dal colore verde scuro della Senna

Che sia per un viaggio d’affari o di piacere, che sia la prima o la decima volta, non si può venire a Parigi senza prendersi il tempo di passeggiare lungo le acque dal colore verde scuro della Senna. Delineato da alcuni dei migliori esempi di edifici della metà del XIX secolo in stile Haussmann, il fiume Senna scorre nel cuore della città regalando immagini da cartolina dei luoghi più iconici: i ponti, le isole fluviali e Notre-Dame, il museo d’Orsay e il Louvre. L’hotel realizzato da Salvatori, appena a nord del fiume, inserito nel serpeggiare delle vie del Marais, si trova in posizione ideale per una passeggiata mattutina lungo le rive.

Gli spazi della spa dell’hotel, rivestiti con le delicate tonalità della pietra Silk Georgette® in finitura Infinito, definita da un elegante ritmo di linee parallele intagliate nella superficie, diventano il luogo della quiete e offre un momento di pace nella città che il poeta T.S. Elliot definì “fortemente stimolante”.

Qui, comodamente distesi sulla chaise longue Curl di Pietro Lissoni, la cui forma essenziale cela all’occhio la tecnologia all’avanguardia che ha reso possibile scolpirla da un unico blocco di pietra, si trova l’ispirazione per programmare il resto della giornata: esplorare le viuzze medievali del Marais curiosando nelle migliori boutique di Parigi, prima di un pranzo in una crêperie sull’Île Saint-Louis.

Sempre nel Marais si trova il Centre Pompidou, l’iconico museo di arte moderna disegnato da Richard Rogers e Renzo Piano. Oltre a una collezione di opere d’arte fra le prime al mondo, la vista panoramica sulla città che si gode dal ristorante all’ultimo piano del museo diventa la conclusione di giornata perfetta passata ad ammirare le opere di Duchamp, Klein e Twombly o, meglio ancora, il preludio a una serata al Palais Garnier, uno dei simboli della maestosa, splendida architettura parigina e meta internazionale degli amanti del teatro dell’opera.

Al ritorno in albergo, le camere offrono un discreto e placido contrasto alla vivacità della “ville lumière”: la struttura in marmo Bianco di Carrara del letto crea armonia con i comodini di Yabu Pushelberg e la lampada Urano di Elisa Ossino. Il pavimento Stone Parquet in Pietra d’Avola conduce alla sala da bagno Anima, corredata dalla vasca dalla forma armoniosa e curvilinea, caposaldo della collezione e filo conduttore di uno spazio di quiete e riposo.