Scopri tutti i prodotti che potrai ricevere entro Natale e lasciati ispirare dalle nostre idee regalo. Trova il regalo perfetto

Vincent Van Duysen

Vincent Van Duysen è un architetto e designer belga di fama internazionale. In passato, abbiamo unito il nostro rispetto per la tradizione e l’artigianalità, per dare vita a una collezione che affiancava alla solidità della pietra naturale il calore della pelle: la linea di accessori Lui&Lei.

L’ultimo progetto che abbiamo affrontato insieme è The Village, una collezione di accessori per la casa di grande stile, che reinterpreta il concetto di casa come luogo del cuore. Un progetto moderno e dal respiro globale, che mira a rappresentare il mondo che viviamo tutti i giorni, e l’estrema unità che lo caratterizza.

Vincent Van Duysen è nato a Lokeren, in Belgio, nel 1963. Dopo aver conseguito la laurea alla SintLucas School of Architecture di Ghent, ha prima lavorato con Aldo Cibic a Milano, e poi ha collaborato con Jean De Meulder ad Antwerp, in Belgio.

Nel 1989 ha fondato la Vincent Van Duysen Architect. Oggi, il suo studio vanta più di venti collaboratori, e i lavori spaziano dal design di prodotti per molti brand internazionali fino a progetti architettonici commerciali su grande scala, con un focus sulle residenze di lusso, non solo in Belgio ma in tutta Europa, nel Medio Oriente, in Asia e negli Stati Uniti.

Sin dall’inizio, una stretta relazione tra architettura, interior e product design è stato il motore trainante dietro alla creazione di progetti ispirati dalle sottili transizioni tra queste discipline, e combinati con un’inclinazione alla progettazione spaziale, sempre alla ricerca dell’essenza.

L’uso di materiali puri e tattili si traduce in un design dalle linee pulite e senza tempo. Mantenendo sempre un rispetto per il contesto e la tradizione, è un approccio nel quale i sensi, e l’esperienza fisica di spazio, texture e luce pongono l’integrità dell’utilizzatore al centro.

Funzionalità, durabilità e comfort sono gli aspetti più importanti del lavoro, un linguaggio architettonico che non teme di trasmettere estetica, ma che rifugge i trend e le mode.

Durante la sua carriera, Van Duysen ha ricevuto molti riconoscimenti, tra i quali spiccano il Flemish Culture Prize for Design, il premio Belgian Designer of the Year e il Henry van de Velde Lifetime Achievement Award. Il suo nome è stato anche incluso più volte nel sondaggio AD100 della rete Architectural Digest.

Nel 2016, Van Duysen è stato nominato direttore creativo dei brand italiani Molteni&C e Dada, per i quali ha rimodernato la loro immagine globale, riprogettando il design dei loro flagship store, dei loro stand d’esposizione e progettando per loro molti nuovi prodotti.

Dal 2018 fino a maggio 2020, ha ricoperto il ruolo di art director di Sahco per Kvadrat, dopo il quale ha continuato a collaborare come senior designer. Per molti anni, il lavoro di Van Duysen è apparso in molte e prestigiose pubblicazioni internazionali.

Dal 1994, i suoi progetti e le sue realizzazioni sono state inserite anche in molte monografie, come ad esempio quelle edite dall’importante casa editrice Thames&Hudson.

Van Duysen crea oggetti di grande purezza e semplicità che conservano un carattere concreto e una forma solida